1. Analisi

ANALISI DEL CONTESTO E DEL TERRITORIO

 

L’Istituto Comprensivo “Villaggio Prenestino” si trova nella zona est di Roma, nel quartiere Villaggio Prenestino, frazione di Roma Capitale situata nel territorio del VI Municipio, che sorge fra la via Prenestina a sud e la via di Lunghezza (via Collatina) a nord, lungo la dorsale via del Fosso dell'Osa, tra le frazioni di Villaggio Falcone a ovest, Lunghezza a nord, Castelverde a est e Colle del Sole a sud. In questi ultimi anni il crescente livello di urbanizzazione ha modificato l’assetto sociale del quartiere. Accanto a famiglie mononucleari e di estrazione medio-piccolo-borghese, con buone aspettative nei confronti della scuola, considerata, però, soprattutto come servizio, si è registrato l’arrivo di immigrati di varia provenienza e diverso grado di integrazione, nonché di famiglie che si spostano da altre aree urbane alla ricerca di una soluzione abitativa più “a misura d’uomo”. 

 Recentemente,  si è assistito alla nascita di diversi centri di accoglienza abitati da rifugiati in fuga dai paesi africani martoriati dalla guerra e tormentati dalla fame. Ciò ha modificato notevolmente la composizione sociale e culturale del territorio: sono sorte nuove aree a densità abitativa molto elevata e si è creato un contesto culturale eterogeneo, con un continuo apporto di elementi diversi.  Al forte sviluppo urbanistico non ha fatto però seguito un adeguato sviluppo dei servizi sociali. Gli alunni stranieri che si iscrivono nel nostro istituto comprensivo (circa il 20% degli iscritti) sono per lo più figli di genitori stranieri immigrati già da diversi anni, ma che ancora non hanno compiuto significativi passi in avanti nel loro processo di integrazione e spesso vivono in condizioni di precarietà e/o disagio sociale che inevitabilmente si ripercuotono sui figli. Fra gli obiettivi del lavoro educativo della nostra istituzione scolastica vi è quello di poter contribuire a trasformare una convivenza “forzata” di culture diverse, che talvolta hanno difficoltà a conoscersi e a capirsi, in un incontro significativo che possa creare le condizioni per un reciproco arricchimento. In questo senso ha lavorato il Collegio dei Docenti, elaborando protocolli di accoglienza e prevedendo percorsi di alfabetizzazione per gli alunni stranieri, perché il punto di partenza essenziale per farsi carico delle problematiche emergenti dall’inserimento scolastico e sociale di questi alunni rimane la trasmissione della lingua italiana nel modo più efficace possibile, come primo veicolo di integrazione. 

Per rispondere alle diverse esigenze sociali del quartiere si sono costituite negli anni varie associazioni con fini culturali (compagnie teatrali, musicali, associazioni per la tutela del patrimonio storico-artistico), ricreativi (centri di aggregazione giovanile, oratori) e sportivi (centri sportivi, palestre). La scuola ha stretto numerose convenzioni con associazioni culturali e sportive che operano sul territorio. Ha collaborato con le Università di Tor Vergata e dell'Aquila. Vi sono stati rapporti costanti con la ASL e la Parrocchia del quartiere. Di anno in anno alcune attività teatrali sono state rappresentate al teatro di Tor Bella Monaca, all'UCI Cinema del Centro Commerciale ROMA EST e al Cinema Teatro 'Giuseppetti' di Tivoli.  Per integrare e ampliare le attività scolastiche, l’Istituto Comprensivo “Villaggio Prenestino” è aperto e disponibile ad avviare rapporti con associazioni, istituzioni, organizzazioni che operano nel territorio, al fine di promuovere iniziative significative per la crescita e lo sviluppo degli alunni. Il nostro Istituto intrattiene da anni proficui rapporti di collaborazione con l’associazione “Opere a scomputo”, con la Comunità di quartiere, la ASL territoriale e il VI Municipio, ma soprattutto con la squadra dei “Genitori competenti e volenterosi”, che segue costantemente la vita dell’Istituto Comprensivo "Villaggio Prenestino", facilitando i rapporti scuola/famiglia e sostenendo concretamente la scuola con iniziative di condivisione e di sensibilizzazione volte a promuovere iniziative e progetti. Proficuo e costante è altresì il rapporto di collaborazione con la libreria "Infinite parentesi" di Castelverde, che nel corso degli ultimi anni ha sostenuto le attività culturali della scuola, mediante iniziative di promozione della lettura, anche rivolte all'arricchimento del patrimonio librario delle biblioteche scolastiche.

 



Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information